Lo Stuzzichino…Genuino!!!

Mi definisco il tipico cliente impegnativo, non mi siedo neanche al tavolo che inizio a rompere le scatole. Mi alzo, gironzolo nel locale,  il più delle volte inizio a tempestare di domande il malcapitato di turno. La scelta del vino poi è una tragedia, sfocia in lunghe discussioni per cercare di giungere ad un accordo tra le parti…deve essere con pochi solfiti, almeno biologico, se biodinamico ancora meglio, avere il giusto prezzo, preferibilmente della zona in cui risiede il ristorante, la cantina non deve essere nè troppo piccola nè troppo grande… insomma a volte sono davvero una peste in questo.

Altre volte invece mi accomodo e mi godo lo spettacolo e la nostra visita allo Stuzzichino è stata una di queste.

Le proposte sono semplici e molto classiche al netto di qualche disgressione. Cavallo di battaglia di questo locale è l’accortezza nello scegliere le materie prime, selezionatissime e da soli produttori fidati e Mimmo, il nostro anfitrione, ci tiene a ribadire il concetto che non basta uno chef che cucina per fare un ristorante. Le pietanze sono frutto di anni di ricerca e selezione di alimenti figli di una zona ricca di perle alimentari, come la costiera amalfitana. Io ascolto il mantra e mi godo la mia bruschetta con pomodorini ed olio dop della costiera.

A completare il piatto le immancabili fritturine ed una bella monoporzione di sartú di riso ricoperto da un sugo, che qui chiamano, di pomodori antichi.

Per primo ho scelto la disgressione, ravioli ripieni di ricotta e zest di limone con vongole. Molto buoni e profumati, ma la star del piatto sono le vongole, quelle veraci, cotte in maniera esemplare e da un sapore davvero unico, credo di non averne mangiato mai di cosí buone.

Mio figlio sfida Mimmo e gli chiede la lasagna, perché vuole controllare se è capace di farla meglio di quella di sua Nonna. Il giudizio finale è di 8 su 10 anche se aggiunge sottovoce che non è proprio quella della nonna… quella resta insuperabile!!!

A finire una delle specialità della costiera, ‘na cosa leggera leggera, una delizia al limone…più classico di così!!!

Per digerire anche qui un classico ed una piccola disgressione, limoncello, finocchietto e mirto nero ed un bel caffè servito come si deve, il tutto gentilmente offerto dalla casa.

Insomma lo stuzzichino è uno di questi posti dove andarsi a rintanare quando si ha voglia di godersi lo spettacolo di una cucina fatta non solo dagli chef, ma una cucina fatta di materie prime ricercate, di persone che anche se è la prima volta che ti incontrano ti accolgono in famiglia e nel loro piccolo grande mondo fatto di sorrisi, di gentilezza e tanto garbo, tanto da farti venire la voglia di tornare e ritornare… Anche per il conto che è uno di quelli leggeri leggeri.

Lo Stuzzichino
Via Deserto 1A – Sant’Agata sui due Golfi – 80064
Email: mimmo@ristorantelostuzzichino.it
Ph: +39 0815330010 / Fax: +39 0815330010

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lo Stuzzichino…Genuino!!!

Mi definisco il tipico cliente impegnativo, non mi siedo neanche al tavolo che inizio a rompere le scatole. Mi alzo, gironzolo nel locale,  il più delle volte inizio a tempestare di domande il malcapitato di turno. La scelta del vino poi è una tragedia, sfocia in lunghe discussioni per cercare di giungere ad un accordo tra le parti…deve essere con pochi solfiti, almeno biologico, se biodinamico ancora meglio, avere il giusto prezzo, preferibilmente della zona in cui risiede il ristorante, la cantina non deve essere nè troppo piccola nè troppo grande… insomma a volte sono davvero una peste in questo.

Altre volte invece mi accomodo e mi godo lo spettacolo e la nostra visita allo Stuzzichino è stata una di queste.

(altro…)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.