Palazzo Seneca ed il suo Ristorante Vespasia … La Bella Vita!!!

Cosa è che vi fa sentire bene? Quale è il vostro concetto di “Bon Vivre” per dirla alla francese? O ancora, utilizzando un gergo in uso nel napoletano,  cosa è che vi fa “Pariare”?

Ognuno di noi ha una sua idea, una sua visione della “Bella Vita”, la ricerca del benessere, inteso come stare bene,  è un fattore comune a tutti. Gli uomini, in generale, hanno idealizzato  il benessere con il possesso, con il danaro, quello che veniva definito da San Francesco come lo “Sterco del Diavolo” … ma siamo certi che il benessere, “La Bella Vita” sia da accomunare solo e soltanto a questi 2 aspetti?

Palazzo Seneca – La suite

E se invece la pensassimo come il compianto Troisi? Al posto di 1 giorno da leoni o 100 giorni da pecora non sarebbe meglio godersi 50 giorni da orsacchiotto?

I miei giorni da orsacchiotto li passo in quel di Norcia, in un albergo della catena relais and chateaux gestito dalla famiglia Bianconi, Palazzo Seneca. Io e la mia famiglia lo abbiamo scelto per un breve soggiorno nel 2013 per andare a contemplare uno degli spettacoli più belli che occhio umano possa godere in Italia e forse nel mondo… la fioritura della piana di Castelluccio.

ddojefritture_02_venerdidicembre201616
La Fioritura Della Piana Di Castelluccio

Una volta l’anno, più o meno, tra metà giugno e luglio, la piana di Castelluccio si riempe di colori ed è possibile immergersi in un vero è proprio quadro di Van Gogh. Io lo definisco un luogo magico dove davanti all’immensità del creato tutti i pensieri volano via ed è possibile, per qualche ora, sentirsi liberi e ritornare bambini. Nel 2015, di nuovo, ho trascinato gran parte della mia famiglia e la foto sotto credo che parli da sola!!!

ddojefritture_01_venerdidicembre201616
Mio Padre e Mia Madre

Quest’anno l’ho scelto come tappa per le mie vacanze estive, ma il motivo principale era che volevo “Pariare” nel loro ristorante “Il Vespasia”, neo stellato Michelin 2016, ed essere coccolato dalla famiglia Bianconi e dal loro personale

Ricordo ancora la mia prima volta, rimasi subito colpito dalla sala, pochi tavoli interni, al posto delle sedie, delle bellissime e comode poltrone di pelle ed un bel dehor esterno con tanto di orto di spezie maniacalmente curato.

Il Ristorante Vespasia

Scelsi come antipasto la loro tartarre condita con olio alla cenere e dissi a Mauro, il maitre, che non mi spiegavo come mai non avessero la stella, lui sorridendo non proferì parola. Il personale è la loro forza, cordiale, mai invadente, pronto a cogliere anche la più piccola sfumatura per rendere la cena una esperienza unica, qualcosa che ricorderete per anni.

La Battuta con olio alla Cenere

 

Poter sorseggiare un buon bicchiere di vino rosso godendo della frescura serale estiva, avere la giusta privacy per conversare con i tuoi cari o, semplicemente, condividere la cordiale compagnia di un membro della famiglia Bianconi, che ti racconta qualche aneddoto e dispensa consigli o suggerimenti per cogliere l’essenza del soggiorno a Norcia, sono solo un esempio dei piccoli piaceri che segnano una linea netta tra l’essere un cliente qualunque ed essere un ospite di palazzo Seneca …e non ho ancora parlato della cucina dello chef Mazzella.

Il Ristorante Vesapasia

Iniziamo con il Porco Cinturello Orvietano, definito delle “24 ore” perchè cotto a bassa temperatura per un giorno intero, posto su una base di cocomero arrosto, si avete capito bene la base rossa è un cocomero.

Porco Cinturello e Melone Arrosto

Sul primo, anche se è estate, non posso non provare i tagliolini al tartufo… ricetta Vespasia, posti su farina di nocciole.

Tagliolini al Tartufo estivo

Le origini Partenopee dello chef saltano fuori, da tanti piccoli indizi, la genovese di agnello, l’entrè con la parmigiana e con gli spaghettoni al pomodoro, serviti con una mollica di pane… divertente è buono, fare la “scarpetta” è d’obbligo!!!

Gli Spaghettoni al Pomodoro

E poi tanti altri piatti che raccontano del loro amore per il cibo e  l’ospitalità ed alla fine del soggiorno non puoi far altro che ringraziarli per le attenzioni ricevute e te ne vai sorridente con in mano un sacchetto contenente l’essenza di quella terra, i colori ed i sapori… le famose Lenticchie!!!

Palazzo Seneca – Gli altri Piatti

Lenticchie che un tempo erano parte di quella piana, che una volta l’anno, si trasforma in una tavolozza di colori immensa da cui puoi attingere per stemperare gli affanni ed i pensieri della quotidianità.

3119bcc5-ff3c-44a5-8523-9ce36d719f25
Un Losco figuro sulla piana di Castelluccio

Ristorante Vespasia

C\o Palazzo Seneca

Indirizzo: Via Cesare Battisti, 12, 06046 Norcia PG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *