Costine di Maiale … dedicata agli orfani del Barbecue!!!

I carnivori come me hanno da sempre avuto un grandissimo problema, sono assaliti da molteplici dilemmi …. Spendo o non spendo centinaia di euro per un barbecue? Prendo quello a gas o quello classico a carbonella? Ma sul balcone ci va? Poi realizzano di vivere in un condominio e si rendono conto di non poter affumicare l’intero vicinato. Con la faccia mesta sognano una villetta in campagna e tanto spazio per comprarsi anche un affumicatore e cuocere la carne per ore ed ore, come fanno in Texas, per affondare le fauci in un morbidissimo e succulento pezzo di carne dalla crosta croccante.

Ma non disperate io e Rossella abbiamo la soluzione per voi, mi sono dovuto documentato per un bel po’ ed alla fine abbiamo scelto di affidarci al team di Chef steps ed ad uno dei guru in questo campo tale Meath head di amazingribs . I primi prediligono la cottura Sous vide, o meglio cottura sotto vuoto a bassa temperatura. Ma noi normalmente in casa noi non abbiamo  un roner o un Anova Sous Vide e quindi per il momento proviamo la cottura a bassa temperatura nel forno.

Premesso questo dopo lunga trattativa abbiamo cambiato un po’ le carte in tavola e fatto un mix tra le 2 ricette con l’aggiunta del senso pratico di mia moglie. Quella che segue è come abbiamo cucinato noi quelle che,  italianizzando i 2 articoli,  ho definito le costine da appartamento.

Iniziamo con gli strumenti: un bel forno, delle buste per cotture di alimenti, vanno benissimo anche quelle che vendono per la cottura del pollo con tanto di bustina di spezie.

Un bel pezzo di carne, questa volta noi abbiamo utilizzato un baffo di costine di maiale fattomi preparare appositamente intero dal mio macellaio di fiducia. Solitamente si trovano già sezionate, ma chiedete pure il taglio americano o semplicemente andate nel banco frigo della macelleria di un supermercato e prendete una confezione di quelle già marinate.

Prepariamo il mix di spezie: Cumino, zenzero, aglio (se vi piace), sale, cipolla (Se vi piace), coriandolo,  pepe nero, pepe bianco, paprika (dolce o piccante decidete voi), zucchero di canna, zucchero bianco. Non rabbrividite a leggere questi ultimi 2 ingredienti questi sono importantissimi per far formare la tanto amata crosticina sul pezzo di carne. Mischiate il tutto per bene ed avete il vostro mix di spezie con cui massaggiare le costine. Se non avete voglia e tempo di procurarvi tutto questo, prendete la bustina di spezie che vi hanno fornito col sacchetto per cuocere il pollo ed aggiungete un paio di cucchiaini di zucchero di canna e zucchero bianco. Le dosi non ve lo ho fornite appositamente perché il tutto è strettamente legato a quanta carne cuocete ed al gusto personale.

Fatto questo massaggiate ben bene le costine col mix di spezie inserite il tutto nel sacchetto lasciate marinare circa 1 ora.

Mettete tutto in forno a 110° e dopo 1 ora rigirate il pezzo di carne avendo cura di mettere la parte superiore a contatto con la teglia in modo che le spezie si attacchino ben bene. Lasciate cuocere per un’altra ora e rigirate fate passare ancora 1 ora altre o fino a quando non ritenete che il tutto sia ben cotto. Togliete la teglia dal forno e fate riposare per una mezz’ora.

Ora la parte più importante, preriscaldate il forno con il solo grill al massimo ed inserite le costine che avrete tolto dal sacchetto e poggiate sulla teglia insieme ai loro succhi nel punto più alto del forno, lasciate aperta la porta del forno e sorvegliate la cottura per circa 5 minuti o fino a quando non vedrete il formarsi delle bollicine scoppiettanti, state attenti che è un attimo e si brucia il tutto. Spegnete, tirate fuori le costine fate riposare qualche minuto e servite ai commensali … che di certo vi ringrazieranno con tanti bei sorrisoni di soddisfazione.

That’s all … fatemi sapere se vi piace e come vi sono venute o se avete qualche suggerimento o varianti da provare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.