La Pergola di Heinz Back… Indimenticabile!!!

La location è di quelle mozzafiato, direttamente sul cupolone di San Pietro all’ultimo piano dell’hotel Rome Cavalieri, per non parlare del servizio, ci è sembrato di assistere ad un balletto. La coreografia studiata nei minimi particolari, dal carrello del pane a quello del sale, si avete letto bene…il carrello del sale. C’è la carta delle acque, noi optammo per una bottiglia di acqua delle highlands la stessa usata per fare il whisky scozzese. La carta dei vini è infinita un librone pari al messale della domenica con proposte particolari e vini rari, il tutto chiaramente va a discapito del prezzo, ma sai chi può permettersi una cena alla Pergola non bada a queste quisquilie. Noi optammo per un più che adeguato Damijan Podversic, vino vero, biodinamico,  non banale, dal colore, sapore non omologato e che purtroppo non sono riuscito più a trovare.

Dopodiché inizio il balletto ed uno dopo l’altro furono serviti dei piatti inimagginabili e dal sapore sorprendente, ogni volta che io e mia moglie assaggiavamo qualcosa esclamavamo…questa è una roba fenomenale…il piatto più buono che io abbia mai mangiato…ma poco dopo ne arrivava un’altro e di li la stessa espressione stupita e la stessa esclamazione…insomma la mia faccia si trasformava in quella di un bimbo che la mattina di Natale si alza e trova i regali da scartare sotto l’albero.

A questi livelli non si può parlare solo di una cena e di cibo, ma è da considerarsi pura arte, per la ricerca, per la genialità e per la precisione maniacale con la quale sono eseguiti….indimenticabile!!!!

Quello che segue è la mera cronoca fotografica…purtroppo per voi non rende la ben che minima idea di questa esperienza…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *